Calendario editoriale: Aprile 2021

Eccoci di nuovo qua a parlare degli spunti per il calendario editoriale di aprile. Partiamo con un bel pesce per il primo del mese per poi passare alla Pasqua e la festa della liberazione e concludere con danza e jazz.

Come sempre valuta quali sono gli spunti adatti per la tua attività o ai tuoi profili social.

  • 1 Pesce d’Aprile;
  • 2 Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo;
  • 4 Pasqua;
  • 5 Lunedì dell’angelo;
  • 6 Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace;
  • 6 Carbonara Day;
  • 7 Giornata Mondiale della Salute;
  • 10 Giornata Mondiale della Medicina Omeopatica;
  • 16 Giornata Mondiale della Voce;
  • 22 Earth Day, Giornata Mondiale della Terra;
  • 23 Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore;
  • 23 Giornata mondiale contro le persecuzioni dei Cristiani nel mondo;
  • 24 Giornata mondiale contro la meningite;
  • 25 Festa Nazionale della Liberazione;
  • 26 Giornata mondiale della proprietà intellettuale;
  • 27 Giornata mondiale del disegno;
  • 28 Giornata mondiale delle vittime dell’amianto;
  • 29 Giornata Internazionale della Danza;
  • 30 Giornata Mondiale del Jazz.

Stesso appuntamento il mese prossimo per altri spunti per creare il tuo calendario editoriale!

Eleonora Scheggi

Da anni aiuto le piccole attività e i liberi professionisti a dare voce alla loro attività portandole per mano nel loro percorso. Ogni giorno studio per rimanere aggiornata sulle novità social del momento e offrire sempre il meglio ai miei clienti.

La mia storia con la comunicazione comincia nel 2013, quando fui contatta da un quotidiano della provincia di Grosseto per propormi una collaborazione come corrispondente. Cominciò una delle esperienze più importanti della mia vita che mi portò nel 2015 a conseguire il tesserino da giornalista pubblicista e ottenere l’iscrizione all’albo toscano. Capì che ogni messaggio ha valore se si trova nel giusto canale e con il linguaggio adatto.

Nel 2017 sono arrivate le prima richieste come libero professionista ed ho aperto un nuovo capitolo della mia storia scegliendo di investire in un territorio in cui credo fortemente: la Maremma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *