Sito internet: sì o no?

5 ragioni per cui continuare a dire sì

Ai primi contatti che ho con i clienti mi viene spesso chiesto: “Ma il sito internet è un investimento che merita ancora di essere fatto?”. La risposta è certamente sì! Se sei un imprenditore non puoi non avere un sito internet fosse anche solo un semplice sito vetrina. Adesso ti spiego perché.

E’ chiaro se costruiamo un sito e lo lasciamo lì non ha senso realizzarlo. Dobbiamo avere ben chiaro lo scopo per cui lo stiamo facendo. Il web nel 2021 è un luogo affollato e per riuscire a competere con la numerosa mole di pagine web richiede denaro e risorse. La cosa potrebbe scoraggiare, perché comparire nei motori di ricerca diventa ogni giorno più difficile. E, ovviamente, non potrai mai competere con veri e propri portali giganteschi che hanno uno staff di esperti che ogni giorno lavora sulla SEO. Ma allora perché è sempre così importante?

1.Una vetrina sempre attiva

Se nella promozione della tua attività stai utilizzando i social ti sarai reso conto che è un buon modo per attrarli ma non per invitarli a conoscere di più sul tuo lavoro. L’approfondimento non è proprio lo scopo del social ed è per questo che dobbiamo invitare il potenziale cliente a conoscere tutto quello che vuole sapere su di te in modo semplice, veloce e senza che debba contattarti per mail, telefono o messaggio, cosa che a volte potrebbe anche scoraggiarlo. Non solo, così tutti potranno avere le informazioni che cercano ad ogni ora del giorno e della notte, compresi fine settimana e festivi. Questo fa sì che la curiosità sia soddisfatta proprio nel momento in cui l’utente è maggiormente coinvolto alla ricerca di una soluzione al problema che ha, comprendendo che sei proprio tu quello che cercava per risolverlo.

Mettiamo che io stia cercando, nel cuore della notte, un locale per festeggiare il compleanno di mia figlia, che sia grande per ospitare molti invitati ma anche in grado di cucinare per celiaci, perché la bambina lo è, e di offrire intrattenimento e decorazioni visto che non ho tempo di occuparmene. Posso atterrare su un sito e vedere gli spazi dedicati, magari conoscere menù, prezzi ma anche offerte e pacchetti dedicati ai compleanni per bambini. E lì decidere che… la festa ha da farsi!

2. Punto di riferimento sempre aggiornato

Hai bisogno di aggiornare i tuoi clienti su un prodotto o servizio nuovo? Se sarai riuscito a fidelizzarli potranno tornare sul tuo sito per qualsiasi altra informazione o dubbio in modo veloce ed efficace.

Riprendendo l’esempio di prima. Vorrei invitare la mia amica, celiaca, a provare quel piatto nel ristorante dove ho festeggiato il compleanno alla bambina ma non mi ricordo come si chiama. Menù alla mano, amica convinta.

3. Strumento base per altre attività di marketing

E’ incredibile quante operazioni di digital marketing sono limitate senza un vero sito internet. Non si possono ottimizzare le campagne social per clic al link, non si possono installare codici di tracciamento e fare retargeting (fastidioso ma quanto è efficace!) e non puoi impostare una strategia per i motori di ricerca che sia posizionamento organico o campagne SEM.

4. Puoi avere dei dati preziosi

Ti sei mai soffermato a pensare al valore dei dati che raccogli con i mezzi di comunicazione social? Altrettanto interessanti possono essere quelli derivanti dal sito ma… se non lo hai non lo saprai mai!

5. Automazione di alcuni processi di lavoro

Ogni volta che un cliente ti contatta tu devi mandare lunghissime mail o attaccarti al telefono per prendere le prenotazioni e via dicendo, ognuno ha delle procedure molto banali che gli magari gli fanno perdere tantissimo tempo. E se invece di scrivere lunghe mail di spiegazione o presentazione o di passare ore al telefono per prendere prenotazioni tu potessi semplicemente inviare un link? Sarebbe fantastico vero?

Se ti è piaciuto l’articolo e vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio il Corso WordPress and Website Creation di Digital Coach.

Eleonora Scheggi

Da anni aiuto le piccole attività e i liberi professionisti a dare voce alla loro attività portandole per mano nel loro percorso. Ogni giorno studio per rimanere aggiornata sulle novità social del momento e offrire sempre il meglio ai miei clienti.

La mia storia con la comunicazione comincia nel 2013, quando fui contatta da un quotidiano della provincia di Grosseto per propormi una collaborazione come corrispondente. Cominciò una delle esperienze più importanti della mia vita che mi portò nel 2015 a conseguire il tesserino da giornalista pubblicista e ottenere l’iscrizione all’albo toscano. Capì che ogni messaggio ha valore se si trova nel giusto canale e con il linguaggio adatto.

Nel 2017 sono arrivate le prima richieste come libero professionista ed ho aperto un nuovo capitolo della mia storia scegliendo di investire in un territorio in cui credo fortemente: la Maremma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *